Non sono mai dove mi vedi
In sintesi
Mette tutta se stessa Marinella Pagano all’interno dei suoi versi. Non sono mai dove mi vedi, titolo della raccolta, è già una confessione, l’ammissione di una maschera che nasconde una profondità d’animo difficilmente percepibile all’apparenza. Lei stessa afferma: Se piangi sempre sola verranno a dirti che non piangi mai. Una raccolta di idee e riflessioni in versi, in cui l’autrice si lascia conoscere a poco a poco. Pagina dopo pagina, viene fuori lo spaccato di un’anima, di uno spirito troppo spesso, forse, deluso dalla realtà cui deve far fronte. Ogni riga appare infatti velata da una malinconia che sembra non trovare soluzioni. Marinella Pagano cerca, attraverso la scrittura, di trovare un canale preferenziale di comunicazione con tutti coloro che, come lei, tendono a perdersi nei propri pensieri e a tingere di grigio la realtà che li circonda. Si avverte un senso di impotenza, di incapacità di affrontare con ottimismo e determinazione gli avvenimenti della vita. La scrittura si configura come l’unica ancora di salvezza, l’unico sfogo possibile.

Vedi il retro di copertina

ISBN: 978-88-6096-994-1

Prezzo: € 12,00

Categoria: Poesie

Anno 2013, Pagine: 76

Autore: Pagano Marinella


Metti nel carrello

Commenta il libro

Segnala a un amico
Passaparola


La Kimerik è una delle più importanti Case Editrici Italiane per chi desidera pubblicare un libro. Con noi potrai utilizzare anche un servizio avanzato di Promozione. Seguiamo i nostri autori durante le presentazioni, affianchiamo chi pubblica con noi in ogni momento, partecipiamo ai grandi eventi letterari
nazionali: tutto questo per offrire visibilità e spazio ai nostri scrittori.



Guarda le foto del Salone del Libro: il nostro Stand, i nostri autori!


Pubblica con Kimerik



Il nostro esserci non è una smania, non è protagonismo è solo il sentito bisogno di aggiungere qualcosa alla promozione. In fondo cerchiamo nuove strade, con energia e con dinamismo.
Crediamo in una cosa, essenziale, fondamentale, netta: nel lavoro quotidiano e onesto. Vogliamo una sola cosa: essere trasparenti. Miriamo a un solo traguardo: quello di poter proporre un progetto diverso. Abbiamo un solo bisogno: vorremmo fare un'editoria nuova e agile, moderna. Pubblica subito!