Il respiro del volo
di Donatella Piras
ISBN: 978-88-9375-048-6
Formato: Rilegato
Genere: Narrativa
Anno: 2016
Pagine: 160
Disponibile anche in formato e-book

Come spiegare che cosa prova una donna che subisce violenza psicologica, se non facendo riferimento ad un atto così istintivo e indispensabile alla vita da esserne il simbolo stesso. Trattenere il respiro, come la rabbia, non produce lividi, non sgorga sangue, non fa rumore e, per di più, è una scelta. Trattenere il respiro alla lunga, diventa un’abitudine che sembra non costare neanche troppa fatica. È respirare che diventa invece sempre più pesante, tra le mura domestiche dove regna la violenza. Perché l’aria è densa, tagliente, tossica. Passa dalle narici come una pietra e la ingoi, deglutendo dolorosamente, senza riuscire a liberartene più. La trattieni e cresce dentro di te la pietra, senza che tu te ne accorga, insidiosa, subdola, perniciosa come mai avresti immaginato. Diventa parte di te e ti trasforma nella tua larva. A quel punto hai solo due possibilità: volare o morire. Questo libro serve per porsi delle domande. Vanessa Marini

  • Domani, sabato 17 dicembre, alle ore 18:00, presso "Kedai Copi - Tea, Photos & Morei" di Livorno, Do...
  • 20/05/2017 17:30:00 - 'Il respiro del volo' di Donatella Piras approda in Sicilia!
  • 11/03/2017 16:30:00 - Nuovo appuntamento con Donatella Piras!
  • 04/03/2017 17:30:00 - 'Il respiro del volo', presentazione a Rosignano Marittimo
  • 19/02/2017 20:00:00 - 'Il respiro del volo', presentazione a Livorno
Nessun commento inserito
Per inserire un commento dei effettuare l'accesso
Dello stesso genere