Carmelo Trimarchi
Carmelo Trimarchi, nasce il 15 Ottobre del 1951 a Rina, tranquilla borgata del comune di Savoca nella provincia di Messina. Nel 1955, si trasferisce con la famiglia a Santa Teresa di Riva, sulla costa ionica. Frequenta il locale Liceo-Classico e nel 1970 ne consegue la Maturità. S’iscrive alla Facoltà di Lingue, dell’Università di Messina e, dopo la laurea, si trasferisce a Bergamo dove lavora nel privato. L’anno dopo si trasferisce a Brescia e, nel 1987 viene immesso in ruolo. Nel giugno del 2017 pubblica “Storie fra le righe “, poesie in italiano e in vernacolo. Tra queste mette al primo posto “Europa” poesia scritta nel 1968, al liceo. Nell’ottobrepubblica: “L’amicizia valore universale” favola. A gennaio 2018 pubblica:“Uomini d’altri tempi” favola e,a febbraio “Il piccolo Gesù” poesia. A giugno pubblica “ Il giardino incantato” favola e altre quattro poesie: “ L’ombra”, “Raggi solari”, “ Madre migrante” e “ Donna sottomessa”. In “ Poeti Italiani” settembre 2018 pubblica: “ Clochard” e “Tra padre e figlia”. Nel 2019 pubblica: “FimminaMattrattata” in vernacolo; “ Il calciatore” e “Signori si diventa”. In “ Enciclopedia Universale degli Autori Italiani” 2019, pubblica “ Migranti”. Nel 2020 pubblica: “MigrantMother” in inglese e“ ‘A Brutta Scola”- ambedue con traduzione. In “Chimera” 2020 pubblica: “ ASinner’sprayer” in inglese e “ ‘Ngignerilauriatu”, sempre con traduzione; più “ Tasso d’interesse”. Sin da giovane coltiva la passione del verseggiare, in quanto considera la poesia come “un sublime momento rappresentativo dell’interiorità individuale”.

LIBRI PUBBLICATI

EBOOK PUBBLICATI

ANTOLOGIE