La pace come risultato della civiltà - Il (mio) Sogno Italiano

Caro lettore, questo mio libro non è un romanzo, non riguarda la mia vita biografica, è un ragionamento sulla vita politica del paese, ma anche sulla scuola frequentata da un povero ignorante, che ha imparato attraverso i ragionamenti di tanti insegnanti di strada incontrati nelle località nelle quali è stato per lavoro, almeno per una settimana, e si tratta di oltre cinquecento scuole da nord a sud.
Ho intavolato il mio ragionamento con l'eventuale lettore che forse avrà il coraggio di leggermi, e al quale dedico una frase non mia ma pertinente: "Nulla donar pretendo, voi mi ispiraste e quel che è vostro, rendo".

     
Nessun commento inserito
Per inserire un commento dei effettuare l'accesso

DELLO STESSO GENERE