Roma di ieri e di oggi - Storie di vita quotidiana fra realtà e fantasia nella città, eterna?
di Sertorio Martorelli
ISBN: 978-88-9375-001-1
Formato: Rilegato
Genere: Narrativa
Collana: Kimera
Anno: 2016
Pagine: 266
Sito Web: Visita il sito web del libro
Disponibile anche in formato e-book

Quante cose può essere Roma! Per alcuni può essere il posto di lavoro, per altri un alloggio, altri ancora la vedono come un museo a cielo aperto; ognuno si può ritagliare il proprio rapporto con la “città eterna”. Per me Roma è una compagna nella mia vita, piena di stimoli, di sollecitazione nell’apparente indolenza, di sorprese o di conferme, di memoria o di oblio, di visioni oniriche o di cruda e rabbiosa realtà; sempre pronta ad accogliere per poi, magari, tradire. Roma è una bellezza che non intimidisce, non opprime, ma si lascia amare e gustare da chi è disposto a vederne il corpo, ma anche a sentirne l’anima che si percepisce nei tiepidi tramonti autunnali, nelle calde sere d’estate, nelle fredde e piovose giornate invernali o nei pigri risvegli a primavera. A questa città, che amo profondamente, troppo spesso dileggiata o deturpata, non potevo non rendere un omaggio che sa di ringraziamento per avermi ospitato, cresciuto e, piano piano, sedotto.

     
  • Sertorio Martorelli autore del libro "Roma di ieri e di oggi - Storie di vita quotidiana fra realtà ...
  • Appassionante recensione per "Roma di ieri e di oggi - Storie di vita quotidiana fra realtà e fantas...
  • "Il commissario Fontanelli" di Eugenio Musarò segnalato dal blog "ScrittoLettore".
  • Il libro di Sertorio Martorelli "Roma di ieri e di oggi" recensito nella newsletter de "La zona mort...
  • "Roma di ieri e di oggi" di Sertorio Martorelli ottiene una nuova segnalazione. Complimenti!
  • Sertorio Martorelli ci racconta come nasce il suo nuovo libro "Roma di ieri e di oggi - Storie di vi...
  • Anche il blog "Librintavola" segnala il nuovo libro di Sertorio Martorelli "Roma di ieri e di oggi -...
Nessun commento inserito
Per inserire un commento dei effettuare l'accesso

DELLO STESSO GENERE