Poesie di una mente silenziosa
di Andrea Lepone
ISBN: 978-88-6884-307-6
Formato: eBook
Genere: Poesie
Collana: Karme
Anno: 2015 - Mese: marzo
Pagine: 72

Disponibile anche in formato rilegato


3,00 €
Aggiungi al carrello

Sintesi

Con la semplicità che è solo dei grandi, uno dei maestri controversi del Novecento, Martin Heidegger, in un suo breve saggio, affronta il tema del ruolo della poesia nell’età della tecnica. La sua domanda è disarmante: “Perché i poeti?”. Loro si pongono come pensatori e in certo qual modo come anticipatori di una forma di percezione del vero. E da percettori di nuova sensatezza, rischiano l’isolamento e il suo rovescio: la formazione di un universo distanziato disposto dalla soggettività soverchiante.
Quotidianamente siamo tempestati da cosiddetti “nuovi poeti metropolitani” che a ritmo incalzante, ci dicono quel che è vero, quel che è fortemente percepito, quel che è. Andrea Lepone si pone in converso a questa tendenza. La sua potremmo definirla una nuova tendenza sensistica dove l’indicazione di percezioni semplici, di luoghi e stati dimensionali del sentire, hanno l’impudicizia di rilevare la verità del suo animo. In tal senso il suo rischio. L’esposizione. La messa a nudo. La capacità di ostentare la maschera che inevitabilmente indossa.
Immetterci in questo viaggio è l’unica possibilità che abbiamo, come lettori, di effettuare una ricognizione tra le semplici cose della vita ordinaria che hanno effettivamente senso. Ed è un percorso, questo, che inevitabilmente dobbiamo intraprendere se, come per Andrea Lepone, teniamo alla nostra libertà.

Andrea Lepone nasce a Roma il 22 febbraio 1995. Nel 2015 pubblica la sua prima raccolta poetica, intitolata “Poesie di una mente silenziosa” (Kimerik), cui fa seguito, nel 2018, la silloge “Riflessioni in chiaroscuro” (La Macina Onlus). Iscrittosi all'Ordine dei Giornalisti nel 2017, collabora con diversi quotidiani e periodici, occupandosi di cronaca, cultura e sport. Vincitore di numerosi riconoscimenti letterari nazionali e internazionali, nel 2016 ha creato la rassegna culturale “La scrittura come esperienza di vita”, mentre nel 2019 ha dato vita al progetto “Poesia Gourmet Itinerante”. Ha scritto e diretto la commedia teatrale “Fantasmi sotto sfratto”. È presidente di giuria dei seguenti Concorsi Letterari: “L'arte della parola – Premio Paolo Zilli”; “Il Macinino”; “Io scrivo… e resto a casa!”. Autore di favole, racconti e saggi, nel 2020 ha pubblicato il romanzo “La notte degli angeli” (Aracne). Appassionato di sport, è stato più volte campione nazionale, europeo e mondiale di powerlifting.

Leggi la biografia completa
Nessun commento inserito
Per inserire un commento devi effettuare l'accesso

DELLO STESSO GENERE