Memorie - Fatti, storie e leggende del nostro territorio
di Nino Lo Iacono
ISBN: 979-12-5466-223-6
Formato: Rilegato
Genere: Narrativa
Collana: Percorsi
Anno: 2022 - Mese: luglio
Pagine: 284

Disponibilità immediata


18,00 €
Aggiungi al carrello

Sintesi

In questa raccolta Nino Lo Iacono racconta, oltre a fatti veri, anche storie, leggende e dicerie che sembrerebbero avere riscontri sul territorio pattese e zone limitrofe perché provenienti da più persone che godono di ampia stima e hanno conoscenza dei luoghi. Racconti tramandati da generazione in generazione, come fatti realmente accaduti, anche se mai scientificamente provati o solo documentati, pure se riferiti a ciò che comunemente classifichiamo come paranormale.
La necessità di mettere nero su bianco queste vicende è importante e urgente. Importante perché sono vicende e/o storie vissute che meritano di essere tramandate ai posteri; la loro trascrizione è urgente perché chi le ha vissute o convissute, fra non molto, potrebbe non essere più in grado di testimoniarle.
L’altro fattore che ha spinto Lo Iacono a produrre questo lavoro è stato la sovversione del modus vivendi delle nostre genti.
Sente ancora il vociare per le viuzze del centro storico, tutte intensamente abitate e vissute fino agli anni Settanta del secolo scorso. Rammenta gli odori delle cucine che si mescolavano fino a confondersi, mentre a piedi ci si spostava in quei vicoli lindi e pieni di fiori che traboccavano dalle piante poste sui davanzali o davanti alle porte delle povere ma dignitose abitazioni.
In quei piani terreni, nei mezzanini, nei sottotetti, ma anche negli antichi, anche se spesso fatiscenti, palazzi nobiliari, si custodivano storie e ricordi trasmessi oralmente da padre in figlio, come parimenti avveniva tra i vicini di casa con i quali, spesso, si viveva quasi in simbiosi.
Ecco che diventa quasi impellente raccogliere testimonianze, storie di vita vissuta, estrapolandole dal chiacchiericcio, dal pettegolezzo volgare e fine a se stesso, per farne storia da tramandare ai posteri.
Tutto ciò che merita di essere ricordato anche come esempio di uomini grandi come querce, o semplice tradizione o fatto storicamente interessante, va scritto e tramandato, per il mantenimento della nostra cultura popolare e per il futuro di una comunità che deve trovare soprattutto nel buono e nel bello la giustificazione stessa della propria sopravvivenza.
Buona lettura.

Nino Lo Iacono nasce il 13 agosto 1949 a Patti (Me), città in cui vive e opera. Ha pubblicato Nauloco e Diana Facellina – Un’ipotesi sul territorio di Patti fra mitologia, storia e archeologia presentato, fra l’altro, nel 1998 all’Università di Marshall e in altre località del Minnesota (USA). Dal 2006 si occupa di narrativa con la pubblicazione dei romanzi Nina, Quel giorno qualunque, Il Prete, La Repubblica delle due Sicilie e Papillon e cravattai.
Nel 2010 Lo Iacono si dedica alla stesura di racconti brevi e alla poesia. Con l’editrice Pungitopo pubblica la sua prima raccolta di poesie Stizzi (piccole gocce), in lingua italiana e in vernacolo.
Con il racconto breve A scala di don Tanu, il 6 gennaio del 2012 vince il Concorso letterario “Pomeriggi d’Autore” al Caffè Galante di Patti.
È del 2016 la sua prima pubblicazione di aforismi e frasi, Così pare.
Nel 2018 ritorna alla sua passione, la storia del suo territorio, con la pubblicazione del saggio Patti, terra dei miti, trentacinque secoli di storia dal XV sec. a.C. al XX sec. d.C., edito da Kimerik.

Leggi la biografia completa
  • Su "Kiamarsi Magazine" si parla del libro "Memorie" del nostro autore Nino Lo Iacono!
  • 28/07/2022 18:30:00 - Memorie - Fatti, storie e leggende del nostro territorio presentazione a Patti
  • 04/07/2018 19:00:00 - Patti, terra dei miti, presentazione a Patti
Gianfranco Natale, 5  agosto  2022  07:09
Per inserire un commento devi effettuare l'accesso

DELLO STESSO GENERE